Per Info, Prenotazioni e Assistenza : +39 070 502399
Prezzo : Da 590 €
Prenota ora !

 

Offerte Vacanze di Pasqua 2016 a Vienna con volo diretto da Alghero. Mini Tour di 4 Giorni 3 Notti dal 26 al 29 Marzo 2016. Pacchetto Viaggio include volo diretto da Alghero Sistemazione in Hotel 4 stelle Superior Savoyen in B&B con 2 Pranzi in ristorante Trasferimenti 2 Visite Guidate Assistenza e Assicurazione da 590 € a persona in camera doppia.

Pacchetto Pasqua 2016 a Vienna con volo diretto da Alghero

Categoria : Vienna dalla Sardegna

Offerta Viaggio : Pasqua 2016 a Vienna con volo diretto da Alghero
Pacchetto Viaggio : Volo diretto da Alghero Trasferimenti Hotel Assistenza
Destinazione : Bratislava Vienna
Aeroporto di Partenza : Da Alghero Fertilia
Durata / Data : 4 Giorni / 3 Notti Dal 26 al 29 Marzo 2016
Servizi : 2 Visite con Guida
Hotel / Trattamento : Hotel Savoyen 4* Superior in B&B + 2 Pranzi in ristorante
Prezzo : 590 € + 30 € Iscrizione + 60 Tasse

Programma del Viaggio pasqua 2016 a Vienna con volo diretto da Alghero

1° Giorno Sabato 26 Marzo 2016: Alghero / Bratislava / Vienna

Ore 09:00 raduno dei partecipanti all’aeroporto di Alghero Fertilia. Operazioni di check-in ed alle ore 10:40 partenza per l’aeroporto di Bratislava con Volo diretto Ryanair. Ore 12:40 arrivo. Incontro col nostro assistente e trasferimento a Vienna. Sistemazione all’Hotel Savoyen 4*sup. Pomeriggio libero. Cena e Pernottamento.
*Facoltativo serata Vienna By night e cena a Grinzing con musica e vino

2° Giorno 27 Marzo 2016: Vienna visite esterne al Duomo di Santo Stefano l’Hofburg la Cripta dei Cappuccini, la Chiesa degli Agostiniani.

Dopo la 1° colazione visita guidata per mezza giornata del centro storico della città visite esterne a il Duomo di Santo Stefano, l’Hofburg, la Cripta dei Cappuccini, la Chiesa degli Agostiniani. Pranzo in ristorante. Pomeriggio libero. Cena libera. Pernottamento.
*Facoltativo ore 20:00 Concerto al Kursalon (solo ingresso).

3° Giorno Lunedi 28 Marzo 2016: Vienna – Castello di Shonbrunn

Ore 09:00 dopo la 1° colazione incontro con la Guida ed escursione per la Visita del Castello di Shonbrunn (ingressi esclusi). La grandiosa residenza estiva della famiglia imperiale (oltre 1400 stanze!) formidabile esempio del Barocco Europea. Pranzo in ristorante. Pomeriggio libero. Cena libera. Pernottamento.
*Facoltativo: Escursione ai Boschi Viennesi e Mayerling

4° Giorno Martedi 29 Marzo 2016: Vienna / Bratislava / Alghero

1° colazione in Hotel. Alle ore 08:30 trasferimento a Bratislava. Ore 12:25 partenza per Alghero con volo diretto Ryanair. Ore 14:30 arrivo e fine dei servizi.

Operativo voli Ryanair: Partenza con volo diretto da Alghero

pasqua 2016 vienna
N.B: La Quota è calcolata in base alle tariffe Ryanair vigenti al momento della pubblicazione dell’offerta. Al momento della conferma da parte del cliente verranno verificati eventuali adeguamenti costo volo Alghero / Bratislava. Il viaggio è confermato al raggiungimento di minimo 20 partecipanti.

pasqua 2016

(*) Escursioni garantite se prenotate all’iscrizione al viaggio

Vienna Capitale del senso artistico in Europa
Vienna non è la città noiosa che tutti vi hanno descritto! E gli austriaci non sono neanche freddi e distaccati, anzi. La città è accogliente, confortevole e a misura d’uomo: funziona tutto benissimo, a partire dagli efficientissimi mezzi di trasporto. Capitale del senso artistico in Europa con i capolavori intensi di Klimt e quelli irriverenti di Kokoschka, gli stravaganti palazzi di Hundertwasser e il passaggio del grande talento musicale di Mozart, Vienna è una città piena di stimoli e cose interessanti da vedere.

Hofburg Palace a Vienna
Ecco a voi uno dei palazzi più grandiosi di Vienna, non a caso è proprio quello imperiale, fra le cui mura si sono intrecciate le storie altalenanti della famiglia degli Asburgo. Questo Palazzo che ancora si erige maestoso e fiero, simbolo della signorilità e della regalità dell’animo viennese, è stato per molto tempo il cuore pulsante dell’impero austriaco. Pensate che la bella e malinconica principessa Sissi girava proprio tra le 2500 stanze di questo edificio (forse per questo era così magra), dove sono state decise le sorti di tutta Europa.
Duomo di Santo Stefano a Vienna
Soltanto il Duomo di Santo Stefano a Vienna sa essere tetro e vivace allo stesso tempo: colori scuri e grigi contrastano con lo splendido tetto maiolicato rivestito da 250.000 tegole smaltate. Se non alzate gli occhi al cielo non riuscirete ad afferrarlo completamente con lo sguardo per quanto è alto e maestoso. Non parliamo di quanto sia difficile fotografarlo intero: dovrete accontentarvi di diverse prospettive, a meno che non siete esperti fotografi. Quasi tre milioni di visitatori l’anno varcano l’ingresso di questa splendida struttura e si perdono con l’immaginazione tra le sue storie e leggende, un po’ vere e un po’ no.
Museo di Belle Arti di Vienna
Chiunque l’abbia chiamato Museo di Belle Arti si sbagliava: museo di bellissime arti sarebbe stato più appropriato allo splendore delle sue opere! Questo museo non tanto noto, in realtà comprende moltissimi capolavori della storia dell’arte occidentale, fra cui l'”Arte del Dipingere” di Vermeer, la “Madonna del Prato” di Raffaello, i dipinti delle Infanti di Velazquez e diverse opere di Rembrandt, Rubens, Dürer, Tintoretto e Tiziano. Aperto nel 1891 per accogliere le ampie e ricche collezioni della casa imperiale, attualmente il Museo delle Belle Arti di Vienna è uno dei più importanti del mondo per il valore delle sue opere. L’arte è un piacere si sa e verso sera potrete averne conferma con l’esclusivo e delizioso buffet che si tiene nella sala del museo con il soffitto a cupola.
Cosa mangiare a Vienna
E’ vero gli austriaci mangiano wurstel e bevono birra in quantità, ma non solo questo! Sparsi per Vienna troverete tantissimi chioschetti con wurstel di ogni tipo e conditi con qualsiasi salsina, ma per assaggiare la tipica cucina viennese dovrete recarvi in altri posti. Vi indichiamo una serie di parole chiave che potranno aiutarvi ad orientarvi meglio nel mondo delle specialità viennesi: se volete assaggiare dell’ottimo vino e piatti tipici viennesi dovete cercare le insegne dove c’è scritto Heurigen, chi vuole bere birra deve entrare in una bierkolake, mentre chi vuole sperimentare i sapori tradizionali della regione deve recarsi nelle kekkerkolake. Le zuppe da queste parti sono cucinate molto bene: da provare la Frittatensuppe, con strisce di frittata, e la Griessnockerlsuppe, con gnocchetti di semolino. Famosissimo il Gulasch, spezzatino leggermente piccante di manzo o vitello, solitamente accompagnato dai peperoni. Per concludere il vostro pasto in bellezza, come non assaggiare un pezzo della celebre torta sacher? Più che una fetta, siamo convinti che farete il bis, il tris, e così via!

condiz